• Stiamo avviando in uno spazio di un ettaro (che comprende anche una casa su due livelli), con un agrumeto, un parco, una food forest, degli orto sinergici, un pollaio, un box per i cani, un magazzino per gli attrezzi agricoli, un giardino e un sentiero  interiore, un rock garden (da costruire), sentieri meditativi, un cerchio per le danze, tre anfiteatri (da costruire).
  • Si dovrà ristrutturare, come obiettivo a lungo termine, una casa che sarà residenza per i monaci zen della tradizione di Thich Nhat Hanh.
  • Stiamo ristrutturando la casa a due livelli. Inoltre amplieremo il piano inferiore della casa per fare un centro di formazione.
  • Dobbiamo fare delle strada in pietra lavica, degli spiazzali. Sistemare i parcheggi.
  • Faremo sentieri e luoghi per la meditazione, un giardino interiore,
  • Faremo un laghetto per la raccolta delle acque piovane.
  • Abbiamo pinarcato alberi da frutto e riorganizzato le piante già esistenti. Dobbiamo fare dei prati.
  • Abbiamo piantato più di 50 alberi di Jacaranda per fare un viale ripopolando la natura, piantato 50 ulivi adulti, riorganizzato 30 aranci. Abbiamo piantato 25 melograni per fare una siepe e altri 25 piante di ulivi per fare una siepe perimetrale. Altri alberi da frutto abbiamo piantato nei vuoti dell'area perimetrale del viale. Nella zona del viale abbiamo intenzione di fare un prato e questo richiede un lavoro preparatorio del terreno.
  • Ci vogliamo dedicare alla agricoltura biologica adottando la permacultura come progetto ecosistemico, all'ortoterapia, alla Garden therapy, alla dimensione artistica con la costruzione di un cerchio per le danze, e due anfiteatri dove impiantare anche uno schermo per proiettare video, film…
  • Creeremo un ampio spazio sarà dato al lavoro con i bambini recuperando il rapporto con la natura, l’energia degli alberi, dell’orto e dei prati.
  • Sul piano della progettazione architettonica del verde e delle case dobbiamo ringraziare l’amico Architetto Toti Semerano per il suo affettuoso e geniale contributo. Grazie al progetto architettonico creato dall'architetto e artista Toti Semerano il progetto Jacaranda Center vince il primo premio come miglior progetto architettonico internazionale. https://www.theplan.it/award-2018-health/jacaranda-center 

La mia casa è già luogo di accoglienza di amici meditanti, terapeuti, shamani, monaci... ma questo acquisto di questa terra necessita di un aiuto al fine di avviare tra le altre cose un progetto di autosostegno su più piani possibili. Per questo stiamo associandoci con il movimento woofer internazionale, col Movimento di Decrescita Globale. Siamo collegati con i sangha della tradizione zen di Plum Village del maestro zen Thich Nhat Hanh e con l’ordine zen pacifista Interessere. Collaboriamo con alcune università italiane e accogliamo i tirocinanti. Ospitiamo associazioni di volontariato e di ricerca interiore. Inoltre, presto Jacaranda diventerà la sede della scuola di specializzazione post-lauream in Analisi Bioenergetica .

Attualmente siamo residenti sul terreno. Il piano terra è quasi ultimato e sono già partite le attività terapeutiche, meditative, le terapie complementari etc. Infatti, al Jacaranda vogliamo allargare gli orizzonti del precedente Grounding Institute di Via Asiago di Catania. Accoglieremo le persone che vogliono sostenerci, partecipando a delle attività di ricerca interiore, di crescita personale, a gruppi di bioenergetica e a tante altre attività che organizziamo settimanalmente o mensilmente oltre alle attività agricole e di giardinaggio.

Le linee guida etiche del nostro movimento sono congruenti con i 14 addestramenti alla consapevolezza sviluppati dal maestro zen Thich Nhat Hanh e con i principi etici della Permacultura.

img-attivita-hp-menu.jpg
img-eventi-hp-menu.jpg
img-gallery-hp-menu.jpg

Jacaranda Center

Via Ramondetta, 21-23
Valverde (CT), Italy

Cell.: +39 392 380 08 64
E-mail: info@jacarandacenter.it
Web: www.jacarandacenter.it

©2019 JACARANDA CENTER. All Rights Reserved. Designed By Studio Insight

Search